Monte Linzone da Roncola (Bg)

 

CARATTERISTICHE

Dislivello:  530 mt.

Attrezzatura: Scarpe da escursionismo semplice, zaino, qualche cosa per ripararsi e da mangiare

Difficoltà: (?)

Tempo impiegato:  1.30 Ore 

DESCRIZIONE 

 

Il Monte Linzone (1392 mt.) è una cima appartenente alle Prealpi Bergamasche, circondata da boschi alla base e caratterizzata invece da un ampio prato erboso sulla sua cima.

La vetta, caratterizzata da una bellissima croce, offre una vista panorama eccezionale: da Sud è possibile scorgere la Pianura Padana fino a gli appennini, a sud ovest la porzione di arco alpino che va dalle Alpi Marittime al massiccio del Monte Rosa con vista dei laghi di Garlate, Olginate, Annone e Pusiano e il Monte Resegone, a nord la valle Imagna, parte della Val Brembana e alcune vette della Valtellina, tra cui il monte Disgrazia e il Bernina

 

Raggiungere il Monte Linzone è molto semplice ed è una passeggiata adatta veramente a tutti, in questa pagina vi descriveremo il percorso escursionistico che parte da Roncola (Bg) in Valle Imagna , il tracciato sicuramente più interessante di tutti per apprezzarne la bellezza naturalistica

Potete seguire l'itinerario anche sulla Cartina Kompass nr. 105 – Lecco e Valle Brembana

Roncola (Bg) parcheggio Parco Pubblico e Cimitero 

Punto di partenza del nostro itinerario è Roncola (Bg), situata a circa 25 km da Bergamo

Raggiunto il centro del paese possiamo lasciare la nostra vettura nei pressi del Parco Pubblico, situato in Via Cà Gardinelli (870 mt.)

A piedi ci apprestiamo ad attraversare il posteggio costeggiando le mura del cimitero, immediatamente incontriamo dei cartelli escursionistici che ci indicano la direzione per la cima del Monte Linzone (sentiero 571) e procediamo in leggera salita.

Dopo qualche decina di metri alla nostra destra si stacca in leggera salita una strada, prendiamo questa direzione

Primi cartelli escursionistici per il Monte Linzone 

Passiamo ora nel bosco, dove soprattutto nel periodo estivo si possono apprezzare le temperature leggermente più fresche.

In questo tratto del percorso sono presenti diverse diramazioni di sentiero, anche se tutte si ricongiungono vi consigliamo di mantenervi sul tracciato principale seguendo anche i numerosi bolli sulle piante/rocce (viene anche rimarcato più volt il numero 571 del sentiero)

Sentiero per il Monte Linzone nr. 571, tratto nel bosco 

Sentiero nr. 571! Siamo su quello giusto

Dopo qualche centinaio di metri di dislivello dalla partenza sbuchiamo dal bosco e davanti a noi la visuale si apre su un ampio pendio erboso, ci troviamo sul versante Sud, il quale per via delle pendenze e caratteristiche ambientali è molto apprezzato per i decolli in parapendio, anche noi nella nostra giornata abbiamo avuto la fortuna di assistere a numerosi lanci.

Parapendio versante Sud Monte Linzone 

Proseguiamo ora lungo l'unico sentierino disponibile, impossibile sbagliare in questo tratto.

Proseguendo le pendenze aumentano sempre di più, il sentiero da solo erboso si trasforma anche in un misto di erba e rocce.

Le pendenze aumentano ancora sensibilmente, obbligandoci anche in alcuni tratti all'utilizzo delle mani su brevissimi passaggi di roccia (attenzione più che altro a non avvicinarsi troppo alle sporgenze per evitare di cadere).

Tratto superato il bosco in leggera salita 

Tratto centrale con rocce ed elevata pendenza

Questo tratto centrale abbastanza impegnativo è fortunatamente molto breve, in poche decine di minuti il sentiero riprende la sua forma iniziale e prosegue tranquillamente nel bosco.

Lasciato il versante Sud-Ovest ci portiamo così verso la vetta del Monte Linzone, davanti a noi si può già intravedere la croce sommitale mentre tutto intorno a noi possiamo apprezzare una serie di bellissimi prati con alcuni ruderi abbandonati.

Monte Linzone, punto panoramico

Molto spesso incontriamo sia dei cartelli escursionistici classici ma anche veri e propri pannelli descrittivi verticali che ci illustrano la zona e le caratteristiche.

Ora sbagliare il sentiero è praticamente impossibile, dobbiamo mantenerci sulla traccia principale senza la preoccupazione di sbagliare.

Verso la vetta del Monte Linzone 

Proseguiamo con la nostra dolce passeggiata fino ad arrivare alla croce di vetta, siamo così sulla cima del Monte Linzone (1392 mt.)

Volendo proseguire ancora per qualche decina di minuti è possibile raggiungere e visitare le gigantesche antenne, ovvero il entro trasmittente di Valcava, una delle postazioni radio-tv più importanti del nord Italia.

Monte Linzone - 1392 mt.

La cima si presta benissimo soprattutto nel periodo estivo per fare picnic o semplicemente rilassarsi sui prati.

Vista sul Centro Trasmittente di Valcava

Panorama dal Monte Linzone 

La via di discesa è la stessa dell'andata, prestiamo solamente attenzione nel tratto centrale caratterizzato dalla rocce per evitare di cadere e scivolare.


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami

 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: