Marmolada, Informazioni generali Skiarea

 

Ghiacciaio della Marmolada

La Marmolada è la più alta Cima delle Dolomiti, dai suoi 3342 mt. Di quota è possibile ammirare un panorama a 360° veramente unico.

 

La sua Skiarea sebbene geograficamente posta al vertice nordorientale della Val di Fassa, ha accesso solamente tramite gli impianti di Arabba, oppure risalendo la valle che da Alleghe conduce al Passo Fedaia.
La proposta in termini di Piste è veramente ampia, con Arabba si contano ben 62 km di Piste, oltre a “La Bellunese”, che con i suoi 12 km di lunghezza è la pista da sci più lunga delle Dolomiti. Sono da includere anche gli impianti del Passo Padon, collegati appunto con Arabba, e la storica bidonvia del Pian dei Fiacconi, spesso usata come punto i partenza per le numerosi ascensioni scialpinistiche alla Regina delle Dolomiti.

"La Bellunese", Pista da sci che scende da Punta Rocca

Gli amanti del Freeride troveranno sulla Marmolada le condizioni ideali per una spettacolare sciata in fuoripista, grazie infatti all'altitudine la neve si mantiene spesso perfetta da novembre fino a maggio!

Gli itinerari fuoripista sono molteplici (da effettuarsi con una Guida Alpina) e corrono dal Ghiacciaio della Marmolada verso il sottostante Lago di Fedaia.

A Malga Ciapela (1450 mt.) è presente invece un bellisimo anello di Fondo.

 

L'accesso al ghiacciaio è garantito dai tre tronconi della funivia di Malga Ciapela: il primo tratto è un impressionante muro di roccia verticale, in cima al quale si trova la stazione intermedia di Banc d'Antermuoa; da qui poi il secondo tratto conduce al Rifugio Serauta,a quasi 3000 metri di quota, dove si trova anche il museo dedicato alla Grande Guerra che su queste cime ha scritto alcune delle sue pagine più cruente.

L'ultimo troncone è il più panoramico: attraversa quasi totalmente il ghiacciaio, con ampio panorama sull'Alta val di Fassa, fino a raggiungere la stazione di Punta Rocca (3260m), la vetta più alta del versante veneto della Marmolada (la più alta, Punta Penia, a 3343m, si trova in territorio trentino). Da qui, dopo aver gustato il sontuoso panorama a 360° su tutte le vette dolomitiche che, inevitabilmente si trovano più in basso di voi, ci si lancia nella lunga e impegnativa pista che riporta a Passo Fedaia: una lunga serie di cambi di pendenza alternati da pianori, per concludersi nei tornanti abbastanza ripidi del tratto finale, proprio sopra il lago della Diga di Fedaia.

Vista sul Gruppo del Sella da Punta Rocca

Il collegamento con Arabba e il circuito del Sellaronda è garantito dagli impianti del Passo Padon e della zona di Ornella, raggiungibili scendendo alla stazione intermedia del DMC che da Arabba sale alla Forcella Europa. Anche queste piste, di media difficoltà, sono molto divertenti, eccezion fatta per il lungo falsopiano che conduce appunto alla stazione intermedia di Pescoi. Dal rifugio Passo Padon e dalla pista sottostante si gode di una delle più belle visuali sul ghiacciaio della Marmolada.

 

La Marmolada riserva anche ottime sorprese per i semplici turisti, i quali potranno salire in quota attraverso i comodi impianti di risalita; da qui sarà infatti possibile visitare la grotta della Madonna consacrata da Papa Giovanni Paolo II nel 1979, le trincee della Grande Guerra a Serauta e lo splendido Museo Marmolada Grande Guerra 3000m (accesso gratuito ai possessori di Skipass Dolomiti Superski)

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: