Abbazia di San Pietro in Monte da Suello (Lc)

 

CARATTERISTICHE:

Dislivello: 360 mt.

Attrezzatura: Scarponcini da escursionismo, cibo/bevande e materiale per coprirsi nello zaino

Difficoltà:  (?)

Tempo impiegato: 1.15 ore

DESCRIZIONE:

 

Lo straordinario complesso dell'Abbazia di San Pietro al Monte, situata nel Comune di Civate (Lc) nel cuore della Valle dell'oro, è ancora oggi uno degli esempi architettonici in stile romanico meglio conservati.

Una volta raggiunto il luogo un portale in pietra reca la scritta, "Ora et labora" e ricordano la passata presenza dei monaci benedettini, attualmente però il complesso non è più abitato dai religiosi.

 

L'Abbazia di San Pietro al Monte è raggiungibile solamente a piedi, attraverso due itinerari di circa 1/1.15 ore. La Via più breve parte da Civate (Lc), itinerario descritto in questo indirizzo; nella presente pagina invece tratteremo l'interessante itinerario che sale da Suello (Lc) passando per il belvedere di Priel.

Potete seguire il percorso sulla Cartina Kompass nr. 91 – Lago di Como e Lago di Lugano

 

Raggiungiamo quindi Suello, attraverso la SS36 in direzione Lecco prendendo l'uscita per Como/Erba.

Da seguiamo per il centro di Suello posteggiando dove possibile nei pressi della piazza principale del paese (270 mt. Di quota)

Dietro la chiesa, in Via S. Quirico, troviamo i primissimi cartelli escursionistici che indicano : Monte Cornizzolo, Priel e San Pietro al Monte

Prendiamo quindi la direzione segnata e proseguiamo in salita, poco più avanti un cartello ci devia lungo una stradina che costeggia un canale dell'acqua e arriva nei pressi di Via Alessandro Manzoni, qui incontriamo un pannello descrittivo che tratta del Sentiero Suello-Priello-San Pietro (vengono fornite informazioni geologiche, paesaggistiche e storiche), che è proprio il nostro itinerario

Suello (Lc) nei pressi della Piazza della Chiesa troviamo le prime indicazioni

Inizio del Sentiero Priel-San Pietro al Monte-Cornizzolo

Prendiamo quindi la strada di cimento a lato del pannello che prende a salire con pendenza fin da subito decisa, incontriamo le stazioni della Via Crucis, le quali si susseguiranno fino alla 14° stazione in loc. Priel.

La strada che sale verso il Priel con la Via Crucis 

La pendenza si mantiene molto sostenuta per tutto il primo tratto, poco più avanti incontriamo un ponticello in legno e successivamente una serie di ripidissimi gradini in cemento, incontriamo anche un cartello escursionistico con una possibile deviazione a sinistra, lo ignoriamo e proseguiamo in salita.

Raggiungiamo uno spiazzo con una fontenella dell'acqua, il panorama è bellissimo sul sottostante Lago di Annone e su quello di Pusiano in lontananza, ne approfittiamo anche per recuperare le energie.

Il Sentiero riprende a salire con i soliti gradoni in cemento, poco dopo si trasforma in strada sterrata e le pendenze diminuiscono abbastanza.

Iniziamo quindi a salire immersi nel bosco su fondo irregolare con qualche masso.

A 30 minuti dalla partenza raggiungiamo così Priel (460 mt.), un bellissimo punto panoramico sulla Brianza con una serie di tavolini e sedie per fare Picnic, segnaliamo anche la presenza di un barbecue in muratura.

Priel con tavoli e area Picnic

Bellissimo panorama dal Priel con vista sulla Brianza

Nei pressi del prato incontriamo anche dei cartelli escursionistici molto importanti, davanti a noi viene indicata la direzione per il Rifugio SEC e Cornizzolo Sentiero nr. 16 (la così detta direttissima), mentre a destra in piano nel bosco troviamo nel indicazioni per il Sentiero nr. 15 verso S. Pietro, noi prendiamo questa seconda direzione e proseguiamo.

Da Priel seguire verso San Pietro al Monte, sentiero nr. 15 

Il sentiero parte pianeggiante nel bosco, dopo qualche decina di metri le cose cambiano e incontriamo un brevissimo tratto in leggera discesa su alcune rocce attrezzate con le catene, successivamente il sentiero ritorna a essere pianeggiante per poi riproporci un tratto breve ma abbastanza impegnativo con alcune catene per superare delle roccette.

Con calma proseguiamo ancora e il sentiero riprende a salire a tratti pianeggiante con leggera salita, poco più avanti incontriamo un bivio dove a sinistra in salita viene indicata la vetta del Monte Cornizzolo Rifugio SEC mentre a destra in piano S. Pietro/Cornizzolo, noi prendiamo questa seconda direzione.

Brevissimo tratto attrezzato con catene 

Sempre immersi nel bosco dopo un 5 minuti di cammino dal precedente cartello escursionistico ne troviamo un altro, questa volta molto più significativo; ci troviamo infatti nel punto di intersezione con l'itinerario che sale da Civate (Lc), in salita viene indicato S. Pietro/Cornizzolo, noi proseguiamo chiaramente in salita.

Verso San Pietro al Monte, seguire a destra leggermente in piano

Dopo qualche metro, attenzione, il sentiero si divide e noi dobbiamo mantenere la destra (ignorando il sentiero che invece sale abbastanza ripido), proseguiamo pianeggianti nel bosco fino ad incontrare una strada ciottolata.

Al bivio prendere a destra, sentiero che prosegue in piano 

Ormai mancano pochi minuti a San Pietro al Monte, ci manteniamo su questa strada e dopo 30 metri di dislivello raggiungiamo la bellissima Abbazia di San Pietro al Monte (630 mt.), la quale domina Civate (Lc) e il lago di annone, mentre sopra è visibile il Rifugio SEC con la vetta del Monte Cornizzolo.

Abbazia di San Pietro al Monte vista aerea con il Drone

Il portale di ingresso con la scritta "Ora Et Labora"

Il panorama è splendido, inoltre all'interno delle mura de complesso sono presenti delle panchine e un prato sempre perfetto dove riposarsi, dobbiamo ringraziare l'associazione di volontari gli "amici di San Pietro al Monte", che salgono regolarmente a sistemare la struttura.

Qui come illustra un chiarissimo pannello è possibile visitare la Basilica, le antiche Abitazioni e l'Oratorio di San Benedetto

San Pietro al Monte, Basilica

San Pietro al Monte, dalla Basilica panorama sul Lago di Annone

San Pietro al Monte, dalla Basilica panorama sul Lago di Annone

San Pietro al Monte, Oratorio di San Benedetto

San Pietro al Monte, Interno dell'Oratorio di San Benedetto 

Volendo da questo punto è chiaramente possibile raggiungere il Rifugio SEC e la vetta del Monte Cornizzolo (1240 mt.) seguendo questo itinerario che parte da Civate e si congiunge in questo punto.

 

La via del ritorno si sviluppa sugli stessi passi dell'andata, i cartelli sono molto chiari e occorre seguire inizialmente per Priel (attenzione in discesa sui punti con le catene) e successivamente per Suello (Lc)

 

Videotrekking dell'escursione con una ripresa Aerea in Drone :

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: