Monte Megna da Maisano fraz. di Valbrona (Co)

 

CARATTERISTICHE:

 

Dislivello: 510 mt.

Attrezzatura: Scarponcini da Escursionismo, zaino con indumenti per ripararsi e qualche cosa da bere/mangiare

Difficoltà:  (?)

Tempo impiegato: 2 Ore

Cartina: Cartina Kompass nr. 91 - Lago di Como e Lago di Lugano KompassLogo

 

DESCRIZIONE:

 

Monte Megna (1050 mt.), panorama dalla Vetta 

Il Monte Megna (1050 mt.) è una tra le cime più belle del Triangolo Lariano.

Dalla sua enorme croce di vetta è possibile ammirare un panorama spettacolare sulle Grigne e su altre cime vicine della prov. Di Lecco, tra cui il Monte San Primo, il Palanzone, il Cornizzolo e Corni di Canzo con ben visibile il Rifugio SEV

 

Uno tra gli itinerari più belli è quello che parte dalla frazione di Maisano (487 mt.) del Comune di Valbrona (Co).

Vediamo insieme come raggiungerla e dove posteggiare:

Per prima cosa occorre raggiungere il centro abito di Canzo (Co), da qui si prosegue verso Asso e si seguono le indicazioni per Onno/Valbrona.

Una volta raggiunta la bella Chiesetta di San Rocco, potete posteggiare la vettura nei pressi del centro sportivo, situato proprio sul lato sinistro della strada prima di raggiungere le Chiesa.

Qui ci sono tantissimi posti auto disponibili !

Centro Sportivo fraz. Maisano di Valbrona (Co) 

Dalla chiesetta di San Rocco si prende la Via a sinistra, Via San Rocco, che ci porterà proprio tra le strette stradine di questa frazione.

Chiesa di San Rocco a Maisano, fraz. di Valbrona

Tra le Vie del centro storico di Maisano

Nei pressi del centro storico di Maisano, vi consigliamo anche il bellissimo B&B La Corte del Pane, ideale come punto di appoggio per trascorrere un piacevole soggiorno di Relax.

Qui trovate qualche esterna e del meraviglioso cortile:

B&B La Corte del Pane a Maisano, fraz. Valbrona

B&B La Corte del Pane a Maisano, fraz. Valbrona

B&B La Corte del Pane a Maisano, fraz. Valbrona 

Raggiunta la tipica Locanda del Luf, prendiamo alla destra una stretta stradina, Via alla Fontana, la quale conduce dopo pochi minuti ad un caratteristico e antico fontanile in pietra (la Fontana di San Carlo, costituita da massi avelli in serizzo rosa)

Qui possiamo sicuramente sostare per fare rifornimento idrico alle nostre Borracce !

Noi abbiamo riempito la nostra di Refill-Now, grazie alla quale possiamo scoprire tutti i punti d'acqua più vicini alla nostra posizione !

Fontana San Carlo

Fontana San Carlo

Refill-Now alla Fontana San Carlo, Maisano fraz. di Valbrona (Co) 

Si prosegue quindi su una strada a fondo ciottolato.

La pendenza è costante e molto tranquilla, si guadagna piano piano dislivello ammirando fin da subito un bel panorama sulla Valle.

Nei pressi del primo tornante costeggiamo una cappella religiosa tutta affrescata, ci manteniamo sulla strada carrozzabile e proseguiamo.

Cappella Religiosa all'inizio della Strada Ciottolata 

Dopo una decina di minuti incontriamo un bel ponte in pietra, che permette il superamento del sottostante Torrente.

Proseguiamo diritti oltrepassandolo.

Ponticello di Pietra lungo il Sentiero da Maisano all'Alpe di Monte 

Dopo pochi minuti incontriamo i primi cartelli escursionistici, sulla sinistra (la nostra direzione) troviamo indicato Alpe di Monte e Croce di Megna, sulla destra invece si prosegue per Prezzapino, antico nucleo di alpeggi tipico della zona.

Cartelli escursionistici per Alpe di Monte e Croce di Megna 

Si prosegue ora sempre su comoda strada carrozzabile a fondo di cemento, con pendenze costanti e mai eccessivamente marcate

Siamo completamente immersi in un bellissimo bosco di castagni, il quale offre, soprattutto nel periodo caldo estivo, ombra e refrigerio.

Sentiero che sale all'Alpe di Monte

Raggiungiamo così l'Alpe di Monte (702 mt.), uno dei primi alpeggi che raggiungeremo nel nostro itinerario.

Si tratta di un luogo davvero magico, dove il tempo sembra essersi fermato.

Passeggiando tra le antiche case e le baite è possibile ammirare un bellissimo panorama sulla Grigna e sul ramo lecchese del Lago di Como.

Alpe di Monte

Panorama sulla Grigna e sul ramo lecchese del Lago 

Si segue sempre la nostra strada carrozzabile, la quale diventa ben presto sterrata trasformandosi in un sentierino

Sentiero che dall'Alpe di Monte porta all'Alpe di Piano 

Completamente immersi in un bosco di castagni e successivamente di betulle, raggiungiamo l'Alpe di Piano (903 mt.)

Qui sono visibili alcuni rustici in pietra e baite private, sapientemente ristrutturati dagli abitanti del posto.

Volendo è possibile sostare nei prati per un piacevole PicNic all'aria aperta !

Alpe di Piano 

Noi seguiamo invece alcuni cartelli escursionistici, che indicano il Monte Megna.

Il sentiero dopo aver tagliato nei prati si introduce nel bosco, qui le pendenze aumentano decisamente, risultando in alcuni tratti anche abbastanza impegnative !

 

Dopo aver raggiunto quota 1000 mt., si procede lungo la cresta del Monte Megna, la quale è caratterizzata da continui sali e scendi.

Alternando quindi tratti in discesa, ad altri pianeggianti, sbuchiamo dal bosco e ammiriamo davanti a noi la maestosa croce di vetta del Monte Megna (1050 mt.)

Verso la Croce di Vetta del Monte Megna 

La Croce, racchiusa in un bellissimo recinto con alcune piantine, offre un panorama davvero notevole.

Dalla vetta erbosa del Monte Megna è infatti possibile ammirare la Grigna, i Corni di canzo, il Monte Rai e il Monte Cornizzolo, la Pianura Padana con i laghi Segrino Annone e Pusiano e infine il Monte San Primo e il Palanzone.

 

GiorgioTmk in vetta con i suoi occhiali Ziel mod. Pro Change ! Perfetti per queste giornate di sole...

Monte Megna (1050 mt.), Vetta

Manuela in Vetta:

Monte Megna (1050 mt.), Vetta 

Per la discesa effettueremo lo stesso tragitto dell'andata, prestando massima attenzione al tratto nel bosco che conduce all'Alpe di Piano.

Successivamente non segnaliamo nessuna particolare difficoltà !

 

Ecco il nostro VideoTrekking ! Buona visione:

 

Disponibile il file .gpx del percorso, accedi tramite il pannello sottostante per visualizzare e scaricare il file !

Commenti  

+1 # Dario 2022-04-20 09:40
Buongiorno,
in alternativa si può percorrere il sentiero piana di Crezzo, facilmente riconoscibile per la presenza delle fermate della via crucis, fino ad incrociare la strada asfaltata che seguiremo fino al bivio con le indicazioni Alpe di Monte. Una volta arrivati all'Alpe si riprende lo stesso sentiero della salita.
# Giorgio 2022-04-21 09:16
Citazione Dario:
Buongiorno,
in alternativa si può percorrere il sentiero piana di Crezzo, facilmente riconoscibile per la presenza delle fermate della via crucis, fino ad incrociare la strada asfaltata che seguiremo fino al bivio con le indicazioni Alpe di Monte. Una volta arrivati all'Alpe si riprende lo stesso sentiero della salita.


Grazie Dario
Molto interessante, lo faremo
Grazie per il tuo messaggio e Buona Giornata :)
+1 # sergio schianchi 2022-03-01 10:03
chiedo se al punto di partenza ci si può arrivare anche con un pullman G.T.
GRAZIE per tutte le informazioni che date
a presto
sergio
# Giorgio 2022-03-01 17:16
Citazione sergio schianchi:
chiedo se al punto di partenza ci si può arrivare anche con un pullman G.T.
GRAZIE per tutte le informazioni che date
a presto
sergio


Buongiorno Sergio
Direi di si, nei pressi del Campo Sportivo c'è ampia possibilità di posteggio e sosta di un Pullman
Mi faccia sapere. Grazie :)

Corvatsch Gruppi

 

 

 

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal:

 


Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Info estese
www.saliinvetta.com