Rifugio Riva da Primaluna (Lc)

CARATTERISTICHE:

 

Dislivello: 504 m

Attrezzatura: scarpe da escursionismo semplice e qualche indumento per coprirsi

Difficoltà: (?)

Tempo impiegato: 1.15 Ore

DESCRIZIONE:

 

Il Rifugio Riva ( 1022 mt. di quota) è un'ottima struttura situata in Valsassina, con straordinaria vista sulla Grigna settentrionale e in generale su tutta la Valle.

 

Il nostro punto di partenza di questo itinerario è dal Comune di Primaluna (Lc) ( 520 mt. circa), facilmente raggiungibile con la statale della Valsassina. Una volta presa la nuova galleria della Valsassina ( al Km 50 della SS36) raggiungiamo la rotonda di Ballabio (Lc) e da qui svoltiamo a destra seguendo i numerosi cartelli turistici su sfondo marrone.

Superiamo Balisio, Introbio e arriviamo a Primaluna, nel centro del paese svoltiamo alla nostra sinistra seguendo la direzione per il Ristorante Pioverna e posteggiamo in uno slargo della strada poco prima del Ponte sul fiume Pioverna.

Posteggio a Primaluna (Lc)

Ponte sul fiume Pioverna  

Superiamo lo stretto ponticello ed eccoci nei pressi della Ciclabile della Valsassina, dove troviamo anche una serie di cartelli escursionistici, qui viene riportato il nostro Rifugio Riva a circa 1.15 di cammino. Proseguiamo diritti a costeggiamo alla nostra destra una stalla, una stradina carrozzabile ci conduce poi in un bellissimo bosco, dove alla nostra destra incontriamo una Costruzione/baita degli Alpini.

Primi cartelli escursionistici

Il tracciato si sviluppa interamente su una strada di ciottolata di sassi e le pendenze sono molto modeste. Dopo pochi minuti incontriamo un cartello di divieto per le auto, da questo punto in avanti la strada rimane sostanzialmente identica a parte il fondo che si trasforma in un battuto di cemento/asfalto. In questo “nuovo” tratto le pendenze crescono abbastanza.

Primo tratto ciottolato

LImite del transito auto 

Rimaniamo immersi sempre nel bosco, questa volta non più di pini ma di castani e faggi, l'ambiente è sempre magnifico e nonostante tutto la strada ci fa superare buona parte del dislivello della gita senza rossi impegni.

Strada in battuto di cemento che sale
 

L strada continua a salire a tornanti e nel frattempo iniziamo a scorgere la parte terminale del bosco, troviamo anche numerose baite e case, finemente ristrutturate e in posizioni estremamente tranquille.

 Una delle tante belle baite

Terminato il bosco ci troviamo in campo aperto e la nostra visuale spazia sulla sottostante valle, raggiungiamo un gruppo di case/baite, ovvero l'Alpe Piattedo a quota 900 mt. circa

Superato il nucleo abitato troviamo anche una serie di cartelli escursionistici che ci conferma la direzione del nostro Rifugio sempre diritto (a 15 minuti da qui).

Vista sull'Alpe Piattedo

Cartelli dall'Alpe Piattedo 

Ancora una piccola rampetta ed ecco apparire di fronte a noi il Rifugio Riva (quota 1022 mt.), posto alla base di un bel prato con stupenda vista sulla Valsassina. Nei mesi estivi è sicuramente il caso di soffermarsi sul suddetto prato per godersi un bel Picnic.

Vista del Rifugio Riva

Il Rifugio Riva - 1022 mt

Vista panoramica dal Rifugio

Ecco il Rifugio all'interno:

Rifugio Riva - Interno sala da Pranzo

Rifugio Riva - Interno sala da Pranzo

Rifugio Riva - Interno sala da Pranzo

Da qui è possibile scendere a Baiedo e Pasturo, prendendo il sentiero che scende dalla parte opposta, oppure intraprendere la Traversata Bassa delle Grigne raggiungendo la Chiesa di San Calimero e il Pialeral.

 

Il percorso del ritorno si sviluppa sullo stesso tragitto dell'andata, prestiamo solamente un po di attenzione nei mesi autunnali, quando il manto di foglie nel tratto del bosco potrebbe risultare estremamente scivoloso. Grazie per la lettura. Giorgio

 

Ecco qui per voi il Videotrekking con la riprese integrali del percorso:

 

 

 

 

 


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: