Sentiero del Viandante - Tappa 2, da Lierna a Varenna (Lc)

 

CARATTERISTICHE

Dislivello:  850 mt.

Attrezzatura: Scarpe da escursionismo semplice, zaino, qualche cosa per ripararsi e da mangiare

Difficoltà: (?)

Tempo impiegato:  4 Ore 

DESCRIZIONE

 

Prosegue il nostro itinerario del "Sentiero del Viandante", spettacolare itinerario sulla Sponda Orientale del Lago di Como.

Dopo la 1° Tappa, da Abbadia Lariana a Lierna (Lc), descritta a questo indirizzo, proseguiamo alla volta di Varenna (Lc), altro spettacolare comune sulle rive del Lago.

La seguente tappa è leggermente più impegnativa della precedente e può essere effettuata con 2 varianti principali :

La prima, comunemente chiamata la "variante bassa", segue l'Antica Via Ducale e si sviluppa il più possibile vicino al Lago

La seconda invece, la "variante alta", sale verso Genico, poi prosegue all’Alpe Mezzedo (dove si può scorgere un’antica ghiacciaia) e infine sale verso il Piano di San Pietro, culmine della salita dove è possibile godere di uno dei panorami più belli sul Lago

Entrambi i percorsi si ricongiungeranno nei pressi del bellissimo Castello di Vezio, sopra al centro abitato di Varenna (Lc). 

Noi in questo articolo vi descriveremo la "variante alta"

Potete seguire il percorso sulla Cartina Kompass nr. 105 - Lecco e Valle Brembana, in aggiunta nella parte finale dell'articolo trovate il tracciato Gpx scaricabile gratuitamente per seguire nel dettaglio il tracciato

 

Punto di partenza è la stazione ferroviaria di Lierna (Lc), situata a poche decine di metri da Via Parodi, vi consigliamo di posteggiare qui la vostra vettura per un rientro agevole in treno !

Lasciata la stazione (210 mt.), incontriamo i primi cartelli escursionistici del nostro "Sentiero del Viandante", percorriamo le prima Vie del paese portandoci leggermente in salita verso i monti.

Stazione Ferroviaria di Lierna (Lc) 

Imbocchiamo la Via della Libertà (già percorsa nella prima tappa) e dopo qualche centinaio di metri incontriamo dei cartelli escursionistici che ci invitano a proseguire alla nostra sinistra. Seguiamo ovviamente le indicazioni e ci stacchiamo dalla strada asfaltata principale, la stradina inizia così a salire abbastanza ripida facendoci guadagnare ben presto del dislivello, nel frattempo sotto di noi possiamo già scorgere una bella vista sul lago.

Via della Libertà a Lierna (Lc), primi cartelli

Da Lierna (Lc) si sale verso la frazione Genico 

Seguendo i numerosi cartelli rossi del "Sentiero del Viandante" e senza possibilità di sbagliare arriviamo a Genico, la frazione più alta di Lierna (Lc). Attraversiamo le bellissime e caratteristiche Vie del paese che dominano dall'alto tutta Lierna.

Nei pressi dell'abitato è possibile anche scoprire il vecchio frantoio delle olive, con la sua grande ruota ormai ferma. 

Tra le vie di Genico, fraz. di Lierna (Lc) 

Lasciamo il paese alle spalle e proseguiamo nel bosco, ora le pendenze riprenderanno costanti e a tratti abbastanza marcate, sempre immerse nel bosco.Tutto questo tratto è indicato con il segnavia nr. 71 del Cai.

Sentiero 71 nel tratto dopo Genico

Proseguiamo sempre mantenendoci sul sentiero principale, senza possibilità di errore, ammirando di tanto in tanto bellissimi scorci sul Lago.

Dopo circa 1.15 dalla partenza raggiungiamo la "Croce del Brentalone" a quota di 650 mt., chiaramente individuabile dalla grande croce adiacente ad una piccola area picnic, inoltre possiamo ammirare il panorama da un'angolazione veramente privilegiata.

Croce di Brentalone - 650 mt. 

Proseguiamo ora con pendenze più tranquille ma pur sempre in salita, siamo sempre immersi in un bosco di faggio e castano.

Il sentiero riprende nuovamente a salire con pendenza costante abbastanza sostenuta, dei gradoni in pietra ci agevolano il passo.

Il tracciato comunque è splendido, soprattutto nel periodo autunnale i colori sono magnifici

Raggiungiamo un bellissimo casolare ubicato nei pressi di una grande radura, ci troviamo all'Alpe di Mezzedo (873 mt.), ormai buona parte del dislivello è stato effettuato e le pendenze ora si attenueranno di molto.

Alpe di Mezzedo - 873 mt.

Alpe di Mezzedo - 873 mt. 

Riprendiamo a camminare nel bosco fino ad incontrare un nuovo cartello escursionistico, seguiamo a sinistra per il "Sentiero del Viandante" e sempre il Segnavia del Cai del sentiero nr. 71 ci accompagna.

Sentiero nr. 71, cartello escursionistico dopo Alpe di Mezzedo

Ancora 15 minuti di cammino e raggiungiamo la bellissima Chiesetta di San Pietro, collocata in posizione estremamente panoramica su tutto il Lago.

La Chiesa di San Pietro ha chiare origini Romaniche, anche se i primi scritti la citano dal XIII secolo, il luogo è veramente incantevole e vi consigliamo una meritata sosta.

Chiesetta di San Pietro a Ortanella, fraz. di Esino Lario 

Panorama dalla Chiesetta di San Pietro

Chiesetta di San Pietro a Ortanella, fraz. di Esino Lario

La Chiesetta sorge a quota di 990 mt., il punto più elevato dell'intera tappa e di tutto il Sentiero del Viandante.

Riprendiamo quindi il tracciato attraverso un bellissimo bosco, che nei mesi autunnali si tinge di colori a dir poco splendidi, seguiamo anche i numerosi cartelli rossi del "Sentiero del Viandante" fino a raggiungere lo "Stagno di Ortanella" che possiamo vedere in un'immagine qui sotto.

La zona è perfetta per i bambini in quanto sono presenti anche diversi giochi, ci troviamo anche lungo il particolare Sentiero di Biodiversità.

Ortanella, indicazioni Sentiero del Viandante

Stagno Di Ortanella 

Raggiungiamo quindi Ortanella (frazione di Esino Lario) a quota di 950 mt, la frazione è veramente splendida con tutte le sue abitazioni molto curate. La visuale si apre anche sul paese principale di Esino Lario (Lc) (quota 910mt.)

Ortanella fraz. Esino Lario (Lc)

Lasciato il paese alle spalle su fondo sterrato iniziamo una lieve discesa, poco più avanti incontriamo anche dei cartelli che ci indicano una direzione a destra, proseguiamo ora in netta discesa con alcuni punti dove è necessario prestare attenzione.

Sentiero del Viandante, Panorama su Bellagio

Proprio sotto di noi a picco appare la frazione di Fiumelatte e a poca distanza Varenna (Lc) la nostra meta finale, il sentiero ci fa perdere rapidamente quota e in pochissimo sviluppo, terminato lo sterrato incontriamo una rampa su fondo di cemento, siamo ora a poca distanza dalla frazione di Vezio, bellissima e pittoresca.

Rampa di cemento prima di Vezio 

Attraversiamo le strette Vie del paese, molte delle quali ospitano dei negozietti artistici molto caratteristici, decidiamo di visitare il bellissimo Castello di Vezio, a questo indirizzo trovate un nostro approfondimento sul sito.

Il Castello è di probabile Origine Romana, i primi documenti che ne parlano sono datati 1368

Il Castello di Vezio

Il Castello di Vezio, giardino di ulivi

Ripercorriamo i nostri passi dal Castello fino al centro di Vezio, seguiamo i nostri cartelli del "Sentiero del Viandante" e proseguiamo fino al punto mostrato qui sotto in foto.

Vezio, indicazioni Sentiero del Viandante verso Terza Tappa

A destra prosegue la "Terza Tappa del Sentiero del Viandante", dritti davanti a noi si scende verso Varenna (cartelli turistici indicano anche la stazione ferroviaria), "abbandoniamo quindi il Sentiero del Viandante" per dirigerci verso Varenna dove si concluderà anche questa nostra seconda Tappa.

I Cartelli turistici sono molto chiari e in circa 10 minuti scarsi di cammino raggiungiamo Via dei Platani, dove troviamo la Stazione ferroviaria di Varenna-Esino-Perledo, la quale in 2 fermate (Fiumelatte e Lierna) ci riporterà al punto di partenza dove abbiamo la nostra vettura.

La Stazione ferroviaria di Varenna-Perledo-Esino 

Grazie a tutti per l'attenzione e alla prossima Tappa

Giorgio

 

Seguite tutto il percorso di questa Seconda Tappa con il nostro Videotrekking:

 

Disponibile file .gpx del percorso, accedi tramite il pannello sottostante per visualizzare e scaricare il file !


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami
 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: