Pista Valscesa Ovest e Direttissima, Aprica (So)

Primo tratto nero della pista "Valscesa"

Difficoltà della Pista : Nera          Dislivello: 780 mt.

La Pista Valscesa Ovest e il suo proseguimento, che prende il nome di Direttissima, è uno dei tracciati più tecnici del Comprensorio Aprica (So), questa pista è situata nel lato del Baradello ed è la Pista più complessa del settore. Se siete alla ricerca di tracciati estremamente tecnici vi segnaliamo anche la Pista Benedetti e naturalmete la Pista nera Magnolta Inferiore.

 

In località San Pietro Baradello a quota 1162 mt., prendiamo la moderna seggiovia fino a raggiungere il punto massimo di Piana de Galli a quota 1972.

Lasciata la seggiovia verso sinistra inizia la dolce Pista Superpanoramica (Azzurra), noi invece svoltiamo a destra.

La pista inizia a scendere con un leggero traverso a destra con pendenza mediamente facile, in questo primo tratto iniziale siamo in comune con la Pista Vascesa Est; dopo un primissimo tratto iniziale troviamo alla nostra sinistra una Pista che si stacca ripida e diretta, curviamo e ci troviamo sulla parallela Valscesa Ovest (Nera), inizia così ufficialmente la nostra lunga discesa.

Il primo tratto è un bel muro che si sviluppa in campo aperta, la larghezza della Pista è molto generosa (veramente molto) e possiamo scegliere la nostra linea di discesa. Troveremo anche un gruppo di pini, che formano un'ordinata linea, noi scegliamo la pista a sinistra leggermente più tecnica

Raggiunto l'intersezione con la Pista Superpanoramica, ci manteniamo leggermente a sinistra in direzione del "Fungo" (costruzione così chiamata perchè ha questa forma), seguiamo poi i cartelli di Pista Nera, il nostro tracciato ora diventa la Direttissima.

Troviamo così nuovamente un bel muro e costeggiamo lateralmente la linea di salita della Seggiovia, la pista è molto veloce ma la larghezza è nuovamente molto ampia così possiamo scegliere la nostra direzione preferita

Arriviamo così nei pressi della Stazione intermedia della Seggiovia (1450 mt.), incrociamo ancor una volta la Pista Superpanoramica e proseguiamo mantenendo la sinistra

Il primo tratto è un leggero traverso verso sinistra non molto pendente, ci intrduciamo  nel bosco e la pendenza inizia a tornare sostenuta.

Poco più avanti incontriamo una leggera curva a destra seguita da una a sinistra, proseguiamo fino ad incontrare un cartello di "Pericolo-rallentare", siamo infatti nei pressi delle azzurre Campetti, dove ci potrebbero essere sciatori principianti, proseguiamo con cautela fino ad arrivare alla base dello Skilift San Pietro in località Campetti (1195 mt.)

La nostra discesa si è così conclusa, possiamo riprendere lo Skilift e poi prendere la pista azzurra (Collegamento Campetti-Baradello) per arrivare nei pressi della partenza Seggiovia Baradello.

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: