Cervinia: mai vista una neve così!

Una nevicata notturna di una decina di centimetri è stata la ciliegina sulla torta che ha reso la giornata di ieri a dir poco memorabile nel calendario sciistico di Saliinvetta. Siamo stati a Cervinia, dove tra Natale e Santo Stefano sono caduti circa 70cm di neve a fondovalle, e dove ieri le condizioni erano letteralmente da urlo! Arrivati al parcheggio di Valtournenche la situazione è sembrata subito positiva: poca gente e temperatura frizzante. Un po' duretta la neve nella parte bassa ma dopo aver raggiunto i quasi 3000 metri del Colle delle Cime Bianche ci siamo resi conto di quello che ci aspettava: neve morbida e meravigliosa in pista e polvere stile borotalco fuori. Assolutamente vietato spingersi oltre i semplici bordopista, causa pericolo valanghe ancora elevato, ma c'è stata comunque possibilità di divertirsi un mondo. Le condizoni migliori le abbiamo trovate lungo il Ventina e lungo la Bontadini, mentre in ottime condizioni anche l'area freeride controllata della seggiovia Pancheron, ai piedi del Cervino. La gente in fin dei conti non era poca, ma l'estensione del comprensorio aiuta a disperdere gli sciatori e a dare la sensazione di scarso affollamento. Unico neo il prezzo dell skipass, ben 40 euro per la sola parte italiana, non essendo possibile usufruire durante le feste dei buoni sconto offerti dall'acqua Sant'Anna. Ce la siamo goduta fino alle 16.45, a impianti già chiusi: sicuramente la migliore sciata di sempre da noi fatta a Cervinia, una condizione di neve così a fine dicembre è veramente difficile da trovare!

Cervinia

Cervinia

Cervinia

 Cervinia

Cervinia

Cervinia

Cervinia

Cervinia

Valtournanche

Valtournanche

Valtournanche

 

Ed eccovi anche il nostro Video !!!


LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: