Cervinia, tanti canali ai piedi del Cervino (29 Aprile 2015)

Il titolo dice tutto amici, siamo partiti da Garbagnate Milanese (Mi) in questo mercoledì 29 Aprile 2015 con meta Cervinia, il fantastico comprensorio sciistico Valdostano che quest'anno terrà aperte le piste fino a fino maggio.

Ricapitolando siamo partiti alle 6.10 circa, e dopo quasi 2.30 ore di strada siamo giunti al parcheggio di Cervinia, logicamente non abbiamo potuto parcheggiare a Valtournenche in quanto le piste di collegamento erano impraticabili, in ogni caso raggiungere Cervinia è molto semplice e i parcheggi al di sotto della Funivia sono molto capienti.

Partenza Funivia Cervinia

Dal parcheggio abbiamo poi preso la funivia in direzione Plan Maison (2555 mt.) da qui l'idea è stata immediatamente quella di prendere la maxi funivia per il Plateau Rosa, durante la salita abbiamo scrutato un po la situazione che a prima vista ci è sembrata molto buona, sciandoci possiamo constatare che in molti punti ( canalini riparati dal vento) la neve ha resistito molto, mentre nei tratti esposti il vento di martedì ha fatto degli enormi danni !

Partenza per il Plateau Rosa

Arrivo

Le linee/tracce dei Canali di discesa

La nostra prima idea è stata quella di fare il Canale del Teodulo,alle 10 di mattia era già abbondantemente trifolato, anche se in alcuni punti la neve era sicuramente ottima, il canale in questione l'abbiamo identificato con il : Colore Blu nella nostra foto con segnate le tracce.

Si tratta di una discesa tutto sommato semplice ma comunque da non sottovalutare, essa avviene subito dopo aver preso la Funivia del Plateau e scendendo per qualche centinaio di metri, di fronte a noi contraddistinto con un ampia rete arancione appare l'inizio del grande canalone. La nostra discesa è stata direi soddisfacente in tutta la prima parte, mentre il tratto terminale dove la pendenza diminuisce la neve si è trasformata in pesante e crostosa, condizioni abbastanza difficili per delle belle curve.

Canale Teodulo

Terminato il Canale Teodulo e ritornati verso Plan Maison, abbiamo rifatto il medesimo percorso fino al Plateau Rosa, questa volta l'obbiettivo era il Canale Roberto, un canale sicuramente molto più impegnativo del Teodulo con una bella pendenza interna, lo identificheremo con il Colore Giallo , mostrandovi la linea.

Anche questa volta siamo partiti nei pressi della funivia del Plateau , questa volta però senza scendere troppo di quota ci siamo spostati immediatamente in fuoripista, spostandoci in linea con la discesa del canale, le prime curve prima ancora di entrarci erano tutto sommato belle, nella parte centrale invece la neve è risultata nel primo tratto dura e compatta e nel tratto finale ancora una volta crostosa. In ogni caso è stata una bellissima discesa molto soddisfacente, e prima delle nostre due tracce erano scesi solamente due ragazzi !

Parte Finale del Canale Roberto

Il terzo canale fattibile per quantità di neve che parte dal Plateau Rosa che mancava all'appello era il così detto Canale Spazzatura, nella nostra mappa lo identificheremo con il Colore Verde, si tratta di un'ampissimo vallone che dalla parte iniziale della Pista Ventina, ci porta verso Plan Maison ! Le indicazioni per raggiungerlo (sono semplicissime) sono quindi quelle di raggiungere la pista Ventina ( dopo essere scesi dalla Funivia Plateau) e immediatamente superare le bandierine delimitatorie della pista, una grande quantità di tracce ci appare immediatamente, le possibilità di sbagliare direzione è molto difficile.

Il canale Spazzatura l'abbiamo praticato per ben 3 volte consecutive, molto felici delle sue condizioni di neve, infatti in alcuni tratti centrali riparati abbiamo trovato la polvere !

Tracce del Canale Spazzatura

Terminato anche quest'ultimo ci siamo dedicati un po a qualche pista, sicuramente possiamo parlare benissimo della Pista Ventina ( nel primo tratto fino a Cime Bianche) , dove in quota era presente una neve praticamente perfetta. Molto divertenti anche le serie di Rosse che dal Theodulpass conducono verso Plan Maison, parliamo della pista Theodulo e della Bontadini.

Seggiovia Plan Maison

Da Plan Maison ci siamo spostati con la funivia a Cime Bianche ( 2812 mt. ) per poi scendere tramite la pista rossa Ventina Goillet fino in centro paese di Cervinia !! Questo è un tracciato sicuramente spettacolare che passa di fianco al famoso lago con la diga di Goillet per poi portarci nel centro abitato a quota 2050 mt.

Pista Ventina di discesa

 

Vista su Cervinia

Dopo una piccola pausa pranzo sono arrivate velocemente le 15.30 passate e convinti di fare un'ultima discesa ci siamo recati a prendere la funivia per Plan Maison , purtroppo la spiacevole notizia da parte di uno degli addetti è stata quella che i collegamenti per Cime Bianche e per la successiva discesa in paese erano ormai in chiusura, quindi siamo stati invitati a terminare la nostra giornata sciistica !

In ogni caso la giornata è stata molto piacevole, perfetta sicuramente dal punto di vista atmosferico e abbastanza impegnativa da quello fisico !

Vi lasciamo ancora a qualche altra immagine e chiudiamo con il nostro immancabile video :)

 

 

Alessandro

Panorama dal Plateau Rosa

 

Ed ora ecco a voi il nostro video di Giornata :) Buona visione :

 

 

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: