Cervinia, 1500 mt. di dislivello tra Acqua e tanto Sole (6Maggio15)

Buongiorno a tutti :) , in questo Mercoledì infrasettimanale del 6 Maggio 2015, il nostro desiderio è stato quello di una bella sciata; ormai però oggettivamente la condizione neve sui nostri comprensori è assai magra, si contano sulle dita di una mano i resort che oltre ai normali impianti di risalita consentono di "pellare" da punti di partenza raggiungibili con le auto.

Uno tra questi, se non l'unico con queste caratteristiche è : Cervinia (Ao).

La partenza è avvenuta da Carate Bza (prov. di Monza) ( la residenza di GiorgioTmk) alle ore 5.30 della mattina, dopo un tragitto volto al risparmio XD ( abbiamo scelto di uscire ad Ivrea e proseguire con le statali) siamo giunti al piazzale alle 8.45 circa !

Poco male l'orario, visto appunto che le condizioni meteo ci hanno fatto benedire il fatto di essere arrivati il più tardi possibile !! Una copiosa e incessante acqua, molte volte anche mista ghiaccio, innondava il manto nevoso di Cervinia, nonostante queste apparenti proibitive condizioni, ho deciso di affrontare la salita.

Ecco la nostra partenza ;D

Prima parte della Pista Bardoney di Cervinia sotto acqua

Si sale leggermente sconcertati :D

E magicamente, quasi come se qualcuno volesse premiarmi, è arrivato un magnifico sole che in brevissimo tempo ha abbagliato le piste davanti a noi.

Sulla Pista Gaspard di Cervinia

La salita da quota 2300 mt in poi è stata quindi molto più piacevole, inutile dirvi che ero praticamente l'unico nei paraggi, a parte qualche avvistamento sporadico dei gattisti intenti nel sistemare il materiale.

Giunti nei pressi del lago Goillet ( 2516 mt. ) mi sono fermato a fare un cambio abiti e ad ammirare il paesaggio, ho poi proseguito fino nei pressi di "Cime Bianche - 2812" , da qui in poi la neve è cambiata diventando sempre morbida e dal fondo regolare. Le condizioni del manto nevoso sono sempre stato parecchio soddisfacienti fin dalla partenza, unico neo le orme dei gatti, che hanno creato dei cumuli di neve fastidiosi sia in salita che in discesa !

Pista Ventina Goillet

Dopo un breve sforzo mi trovo proprio alla base della bellissima pista "Ventina" , seguendo la sua traccia arrivo con lo sgardo ad ammirare il Plateau Rosa - Testa Grigia ! Che appare maestoso sopra di me, sembrerebbe proprio vicinissimo se non fossero quei "soli" 400 mt. circa di dislivello che mi hanno fatto parecchio sudare !

Pista Ventina

Ma eccomi finalmente nella parte alta del comprensorio di Cervinia, il Plateau Rosa che con i suoi 3480 mt. domina la valle o offre un panorama bellissimo sulla Svizzera, peccato che il cielo leggermente uggioso in cima che non ci ha permesso di ammirare qualche vetta da capogiro, come il maestoso Cervino e il Breithorn ( 4165 mt.).

Cima Plateau Rosa - Testa Grigia

Dopo qualche foto di rito, una bevuta e mangiatina, sono pronto per la discesa. Sicuramente la discesa è stata un'esperienza bellissima, ovviamente per la "sudata" salita ma anche per le condizioni della neve, sempre molto morbide con un Firn divertentissimo e piacevolissimo da sciare. In qualche tratto non battuto di collegamento tra le piste era ancora più piacevole lasciarsi andare in delle curve in libertà :)

Vi lasciamo ancora a qualche immagine ed al nostro immancabile Video, che purtroppo a causa del forte sole alcuni fotogrammi potrebbero risultare lievemente bruciati.

In discesa sulla pista Goillet

Piazzale Funivia di Cervinia nel primo pomeriggio

La Volvo :)

 

Buona visione e Grazie :)

 

Ecco il Video, ancora una volta Buona Visione :

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: