Aprica (So), una montagna di neve in Valtellina (9/03/2016)

Nella giornata di ieri abbiamo raggiunto l'Aprica, uno dei più grandi comprensori della Valtellina in provincia di Sondrio. L'Aprica è suddivisa in 3 comprensori ( Baradello,Palabione e Magnolta) tutti collegati tra di loro per offrire ben 50 km di piste da una quota di 1162 mt. fino al punto più alto di 2300 mt.

Le recenti e abbondanti nevicate di questo ultimo fine settimana hanno lasciato nel comprensorio valtellinese una situazione veramente ottimale, con neve in piste splendida e neve in fuoripista ancora di ottima qualità.

 

Partiamo da Carate Bza alle ore 6.15 della mattina, pochissimo traffico ci permette di arrivare all'Aprica per le 8.45 circa. Dopo una veloce colazione prendiamo la prima seggiovia del Baradello e saliamo fino alla Piana dei Galli (1972 mt.) che è il punto più elevato di questo lato del comprensorio. Il sole è alto nel cielo e decidiamo di scendere la bellissima Pista Nera Direttissima, non possiamo che apprezzare immediatamente la qualità della neve ovunque perfetta e morbidissima.

Partenza impianti del Baradello

Baradello, pista azzurra Superpanoramica

Il Fungo e l'inizio della Pista Nera del Baradello 

Dopo una serie di discese nel lato Baradello ci spostiamo nel comprensorio centrale, ovvero quello del Palabione. Qui prendiamo la seggiovia che parte davanti al Rifugio Pasò (1700 mt.) e infine anche il piccolo Skilift che ci porta ben presto a quota 2300 mt. del Colle Pasò, il punto più alto del comprensorio.

La discesa è spettacolare, ancora una volta la neve è di ottima qualità, decidiamo anche di provare qualche boschetto nella speranza di trovare qualche traccia intonsa in polvere, con un po di pazienza troviamo anche qualche piccolo tratto ancora vergine con una neve polverosa eccezionale !

Consigliamo naturalmente anche la discesa fino in paese all'Aprica tramite la lunga Rossa del Palabione.

Vista Ristoro Pasò

Pista Lago Palabione

Panorama dalla valtellina dal Colle Pasò

Palabione e centro di Aprica 

Nel primissimo pomeriggio purtroppo si è alzata qualche nuvola e il sole si è nascosto, nonostante questo la visibilità è rimasta ottima ! Come ultime piste ci siamo spostati infine nell'altro estremo del comprensorio, il Magnolta ! Qui abbiamo salito e ripetuto più volte la bellissima e panoramica pista azzurra Piana dei Galli, che per qualità della neve si fa sempre distinguere ! E infine non potevamo che goderci una delle piste più tecniche del comprensorio, la lunghissima e impegnativa Pista Nera Magnolta ! Tracciato molto veloce e tecnico reso sicuramente più semplice dall'ottima qualità della neve !

Pista Nera del Magnolta

Boschetti Magnolta

Dopo una veloce pausa pranzo ci siamo diretti prima verso il Palabione e infine siamo scesi al Baradello dove avevamo posteggiato la nostra vettura.

In conclusione giornata semplicemente perfetta dal punto di vista della neve, peccato per le condizioni del cielo che si sono annuvolate verso il primo pomeriggio.

Vi lasciamo ancora a qualche scatto dall'Aprica, Buona visione. Giorgio

Vista sul Dosso Pasò

Freeride

Baite isolate al Baradello

 

E il nostro immancabile Video per voi !! Buona visione :

 

 

 

 


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami

 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: