Riale e Morasco - Val Formazza

Breve ma divertente escursione in alta Val Formazza, nella vallata di Riale, il paese più a nord del Piemonte. Dopo una nevicata di circa 15 centimetri del giorno precedente, il tempo sembra migliore ma man mano che ci avviciniamo al crinale itali-svizzero, il cielo si fa sempre più velato e il forte vento porta di tanto in tanto piccole bufere di nevischio; la temperatura è rigida, addirittura si raggiungono i -9°C.

Raggiungiamo abbastanza agevolmente Frua, località della celebre Cascata del Toce, da qui in poi la strada per Riale è un po' innevata ma con gomme termiche non c'è nessun problema. Lasciata l'auto nel grande parcheggio, ci incamminiamo verso la piana, dove decine di appassionati di sci di fondo sperperano l'attrezzatura per percorrere il lungo anello che porta fino alla diga di Morasco.

In pochi minuti si raggiunge il villaggio, in tipico stile Walser, dominato dalla chiesetta costruita in ricordo dell'Oratorio di Morasco, sommerso durante la costruzione dell'omonimo bacino artificiale. Proseguiamo poi lungo il sentiero, perfettamente battuto e delimitato dai paletti rossi che si dirige verso l'enorme diga di Morasco. Giunti al bivio, prendiamo a desta e saliamo contro con comodi tornanti la murata della diga: il vento ora è fortissimo e crea accumuli di neve che quasi cancellano le tracce all'istante. Percorriamo l'intera murata della diga facendo attenzione al ghiaccio, e una volta giunti sull'altra sponda scendiamo lungo il sentiero al Rifugio Bim Se. Da qui, dopo una meritata sosta per riscaldarci, torniamo a fondovalle riprendendo il percorso per Riale.

L'escursione è semplice ma molto appagante, si percorrono all'incirca 5-6 kilometri per un dislivello positivo di circa 200 metri. La zona è molto soggetta a scariche, pertanto attenzione a percorrere alcuni tratti dopo abbondanti nevicate; l'ideale sarebbe godere di questo ambiente in una giornata soleggiata primaverile, potendo così ammirare anche le bellissime cime circostanti. Al rientro a Riale, nuova sosta per rifocillarci al bar Bar Barulussa, dove ci attende una cioccolata calda e un'ottimo liquore alla genziana rigorosamente fatto in casa.

Riale

riale

Oratorio di Riale

Villaggio di Riale dalla Chiesa

Lago di Morasco

Riale

Rifugio Diavolezza

 

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: