itenfrderues
 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore!


 

Corvatsch Park con Fatcan, in preparazione dei Campionati Svizzeri di Freestyle (17/4/17)

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 0.00 (0 Voti)

Il giorno di Pasquetta, lunedì 17 Aprile 2017, siamo saliti al Corvatsch, comprensorio Svizzero dell'Engadina in collaborazione con Fatcan (Azienda Italiana produttrice di bastoncini da Freeride – Freestyle e da Scialpinismo) per seguire il Park del Corvatsch e per un'esplorazione più generale del comprensorio.

Tantissimi atleti, l’élite europea del freestyle, erano infatti presente al Corvatsch Park per gli allenamenti in vista del Campionato Svizzero di Freestyle che si terrà in questa Skiarea dal 18 al 22 Aprile. Gli assi dello snowboard e del freeski si sfideranno nelle discipline halfpipe, slopestyle e big air.

 

Partiamo da Carate Brianza alle ore 6.30 della mattina e, con pochissimo traffico, raggiungiamo Chiavenna (So). Attraversiamo la Dogana Svizzera e, dopo aver superato il Passo del Maloja, svoltiamo a destra una volta raggiunto il bellissimo Lago di Silvaplana(indicazioni Corvatsch). Posteggiamo la nostra vettura nei pressi del primo parcheggio per le auto.

Sono le ore 9.00 e siamo già pronti nei pressi della bellissima Funivia presso Alp Surlej (1870 mt.); dopo aver preso l'impianto scendiamo alla stazione intermedia Murtèl a quota 2702 mt., proprio nei pressi del mega park Corvatsch (il più grande dell'Engadina)

Corvatsch Funivia Murtèl - Partenza Surlej 

Bastoni della Fatcan

L'emozione nel vedere questi giovanissimi, sia Snowboarder che Skier, giunti da ogni parte dell'Europa è veramente unica.

Salti pazzeschi e un'adrenalina veramente alle stelle !

Compiendo la "Pista Mandra" a lato del Park e grazie a Max, il titolare dell'azienda Fatcan che ci accompagna durante la giornata, abbiamo accesso all'area dei salti per realizzare la serie di scatti che vi mostriamo qui di seguito :

Corvatsch Park - Campionati Svizzeri Freestyle

Corvatsch Park - Campionati Svizzeri Freestyle 

Corvatsch Park - Campionati Svizzeri Freestyle

Corvatsch Park - Campionati Svizzeri Freestyle

Corvatsch Park - Campionati Svizzeri Freestyle

Corvatsch Park - Campionati Svizzeri Freestyle

Corvatsch Park - Campionati Svizzeri Freestyle

Corvatsch Park - Campionati Svizzeri Freestyle

Verso le ore 13.00, conclusa la sessione mattutina di allenamenti, gli atleti fanno una pausa per il pranzo.

Anche noi dopo una veloce sosta al Ristorante Mittelstation Murtèl iniziamo l'esplorazione del comprensorio del Corvatsch.

Ricordiamo che il Corvatsch è il comprensorio che raggiunge la quota più elevata di tutta l'Engadina e ha ben 120 km di piste con 14 impianti di risalita.

Corvatsch Pista Azzzurra Mandra 

Corvatsch Partenza Seggiovia Mandra

Come prima esperienza riprendiamo la funivia dalla stazione intermedia verso il "Corvatsch Bergstation a quota 3303".

Il panorama a 360 gradi è veramente unico, il tempo purtroppo non è dei migliori con qualche nuvoletta passeggera, ma ad ogni modo la visibilità è ottima. Dal punto panoramico abbiamo ammirato il Piz Bernina con i 4049 mt, la famosa Biancograt, Il Piz Roseg 3937 mt. e i vicini Piz Murtèl 3433 mt e Piz Corvatsch 3451 mt.

Seguiamo la Pista Nr.1, una lunghissima discesa di media difficoltà che fino alla stazione intermedia copre un dislivello di ben 600 mt !

Corvatsch Arrivo Funivia Bergstation 

Corvatsch Arrivo Funivia Bergstation

La neve, grazie ad una nevicatina notturna di quasi 5/10 cm, è a dir poco fantastica !

Riusciamo perfino a realizzare qualche traccia in neve fresca !

Gli sci utilizzati in questa giornata sono i nostri  G3 Boundary 100 con attacco da Telemark Kreuzspitze TeleAlp.

Corvatsch, Federica con Sfondo il Piz Bernina 

Successivamente utilizziamo anche "l'impianto Murtèl" ad ancora, che serve una pista nera veramente impegnativa, la Lejins.

Bellissime, e forse migliori, le piste rosse che scendono presso Alp Surlej a 2272 mt.

Qui, vista la quota relativamente inferiore, la neve è abbastanza molle, ma ugualmente molto divertente.

Corvatsch Pista Surlej 

Peccato con grande dispiacere le 16.00 arrivano ben resto, preferiamo iniziare a scendere verso la nostra vettura per il rientro.

La giornata è stata veramente eccezionale, il comprensorio del Corvatsch vista la quota e la particolare esposizione Nord ha garantito e mantiene una neve ancora perfettamente invernale.

Grazie ancora al nostro Sponsor Fatcan, sponsor anche dell'evento Freestyle che si disputerà in questi giorni e che ci ha permesso di riprendere e ammirare da vicino i giovani atleti di questa discplina.

Grazie per la lettura. Giorgio

Non perdetevi anche il nostro Video ! Buona visione :


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami