Piz Roccabella (2727 mt.) da Bivio, Svizzera Engadina - 16/12/18

 

Il Piz Roccabella (2727 mt.) è una bella cima situata in Svizzera, precisamente in Engadina nel Canton dei Grigioni; l'itinerario Scialpinistico che ci porterà in vetta è semplice e sempre molto frequentato.

Punto di partenza dell'itinerario è da Bivio (1799 mt.) lungo la strada dello Julierpass

 

Potete seguire l'itinerario sulla Cartina Kompass nr. 99 – Alta Engadina

 

Partiamo da Lecco alle 8.00, partenza comoda soprattutto per far fronte alle bassissime temperature fatte registrare in questi ultimi giorni.

In strada non troviamo nessun tipo di rallentamento e alle ore 10.00 siamo in cima al passo dello Julierpass nei pressi dell'Ospizio La Veduta, iniziamo ora a scendere posteggiando alle porte del paese di Bivio, nei pressi di un'area campeggio e davanti al primo impianto di risalita (1799 mt.)

Notiamo anche con piacere che la giornata, al contrario delle previsioni catastrofiche preannunciate, si presenta molto bella (cielo azzurro appena velato) e che nel corso della notte sono caduti qualche centimetro di neve.

Bivio (Svizzera) lungo lo Julierpass, partenza itinerario 

Posteggiata la vettura nei pressi dell'area Camping iniziamo a risalire la prima pista nei pressi dell'impianto di risalita, la partenza è spumeggiante e ci fa guadagnare immediatamente circa 80 mt.di dislivello in poche centnaia di metri !

Lasciata la pista iniziamo a percorrere una stradina innevata quasi completamente pianeggiante, pian piano avanzando ci si apre davanti la bellissima Val Tgavretga.

Prima parte della pianeggiante Val Tgavretga 

Ci manteniamo sulla stradina (contrassegnata da alcuni pali) fino ad incontrare un ponticello in legno sulla sinistra, iniziamo ora, sempre con pendenza molto blanda, a risalire con u lungo traverso il pendio alla nostra sinistra.

Risaliamo in direzione Ovest (con molta fatica visto il vento incessante), puntando lo sbocco di una valletta laterale, raggiunta la valle che si apre alla nostra sinistra iniziamo a percorrerla con pendenza leggermente più marcata

Traverso lungo il pendio della Val Tgavretga

Raggiunta quota 2000 piegheremo alla sinistra verso una valletta laterale 

Costeggiamo un piccolo bivacco di legno abbandonato (2277 mt.) e proseguiamo sempre diritti in direzione di un colle.

Proseguiamo sempre su pendenza costante mai accentuata fino a raggiungere la Bocchetta d'Emmat (2500 mt.) a questo punto la cima del Piz Roccabella appare maestosa alla nostra sinistra.

Panorama Dalla Bocchetta d'Emmat  

Ora inizia il tratto più complesso, iniziamo a percorrere il pendio meridionale del Roccabella compiendo alcuni traversi e inversioni.

Arriviamo così sulla cresta, dalla quale è già possibile ammirare il sottostante passo dello Julierpass e arriviamo sci ai piedi (neve e condizioni permettendo) fino ad un paletto che segna la vetta del Piz Roccabella (2727 mt.)

La cima del Piz Roccabella (2727 mt.)

Selfie in vetta, Giorgio TMK e Marco 

Dopo l'immancabile foto di vetta ci prepariamo per la discesa, la quale sarà da effettuarsi possibilmente vicino alla traccia di salita.

Purtroppo nel nostro caso un rapido aumento della nuvolosità ci ha reso leggermente più difficoltosa la sciata, che nel compresso si è rilevata comunque molto divertente per l'ottima neve (in tutta la parte alta polverosa)

Gli sci usati per questa gita sono stati i G3 Boundary 100 con il nostro attacco da TeleAlpinismo il Kreuzspitze Telealp

 

Non perdetevi il Video! Buona visione:


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami

 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: