La nostra settimana bianca dolomitica: mai vista così tanta neve!!

E' stata una settimana un po' particolare quella che il team di Saliinvetta ha trascorso sulle Dolomiti, segnata soprattutto da una costante: il maltempo. Siamo infatti stati accolti da una fastidiosissima pioggerella che si è protratta per ben tre giorni, che seguiva una delle più intense nevicate degli ultimi decenni: quasi un metro e mezzo di neve in paese, oltre due metri a 1600m. Neve piuttosto pesante date le temperature elevate, che ha anche contribuito a elevare ai massimi livelli il rischio valanghe. Nonostante ciò non ci siamo lasciati demotivare e abbiamo comunque indossato scarponi e sci!

Abbiamo deciso di rispolverare alcuni comprensori "secondari" ma non per questo di minore fascino: innanzitutto il Ciampedie, con accesso da Vigo di Fassa o Pera, resort di piccole dimensioni e poco affollato, ma molto bello da rivisitare ogni tanto; ricordiamo che proprio qui era solito allenarsi Alberto Tomba, a cui poi è stata dedicata proprio una pista di notevole livello tecnico.

Siamo poi stati al Buffaure, comprensorio di Pozza di Fassa, collegato con il Ciampac di Alba di Canazei: affollamento maggiore ma neve migliore, data la quota più elevata.

Infine poi abbiamo girato un po' tra Alta Val di Fassa e Val Gardena, non avendo possibilità di muoversi verso est in quanto la zona di Arabba-Portavescovo è rimasta chiusa per pericolo valanghe per tutto il periodo, così nella giornata di mercoledì ci siamo abbandonati ad un po di ciaspole, ripercorrendo un viaggio attraverso i magici boschi di Carezza

Verso metà settimana, precisamente il giorno di giovedì ci ha accolto una bellissima giornata di sola, la quale ha permesso di fare qualche bella foto e di godere di un po' di buon telemark su neve morbida e di ottima qualità.L'affollamento delle piste non è mai stato eccessivo, eccezione fatta sugli impianti obbligati e di collegamento, sciatori in stragrande maggioranza provenienti dall'est e qualche tedesco, veramente pochi gli italiani, segno che forse la crisi si fa sempre più sentire.

Per concludere in bellezza non siamo rimasti con le mani in mano neanche la giornata di venerdì, la quale essendo un po incerta l'abbiamo preferita con i piedi per terra :) Ci siamo così mossi verso il Rifugio Fuciade.

Ecco comunque qualche scatto che abbiamo fatto per voi, insieme al nostro immancabile video!


Video :

Rifugio Diavolezza

 

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: