Scialpinismo al Piz Arpiglia (2765 mt.), Engadina (Ch) Canton dei Grigioni

 

La nostra prima uscita del nuovo anno si apre con una bellissima Scialpinistica, il Piz Arpiglia (2765 mt.) nel cuore dell'Engadina, Canton dei Grigioni in Svizzera.

Il Piz Arpiglia è una gita tecnica semplice e dal modesto dislivello (1070 mt.), la scelta è stata maggiormente influenzata per via dell'esposizione Nord della salita (più sicura in questo periodo a causa del forte rialzo termico) e anche per una condizione generale di modesta pericolosità in tutta l'Engadina (Grado 2 moderato).

Potete approfondire la presente relazione anche sulla Guida “Scialpinismo tra Lombardia e Grigioni” della Casa editrice di Versante Sud oppure visionare un quadro generale con la Cartina Kompass nr. 99 Alta Engadina

 

Partiamo dalla Brianza alle ore 6.15, in circa 2.15 ore di strada (si prosegue in direzione Chiavenna, poi in Svizzera superando il Passo del Maloja e si seguono le indicazioni per Zernez-Zuoz) raggiungiamo la loc. Resgia-Zuoz situata ad una quota di 1670 mt.

Posteggiata la vettura, ci sono degli ampi posteggi gratuiti, proseguiamo attraversando la Pista anello di Fondo e iniziamo a risalire il ripido pendio nel bosco alla sinistra del torrente.

Volendo è possibile salire utilizzando la strada carrozzabile, si allungherà il percorso di circa 15/20 minuti abbondanti

Partenza in Loc. Resgia-Zuoz

Stradina verso Alp Arpiglia 

La prima parte del pendio totalmente immersa nel bosco risulta abbastanza ripida, dobbiamo servirci di parecchie inversioni per risalirlo agevolmente; ad ogni modo essendo una gita solitamente molto frequentata troveremo sicuramente una traccia ben visibile.

Non appena le piante iniziano a diradarsi e le pendenze diminuiscono, usciamo dalla linea del bosco fino a raggiungere su un ampio pianoro dove è possibile ammirare un panorama a 360° (Plaun d'Arpschellas a quota 2000 mt.).

Ricongiunzione stradina con la parte centrale del bosco

Tratti nel bosco

GiorgioTmk selfie nel bosco verso Piz Arpiglia 

Proseguiamo ora in direzione Est lungo un dosso che sale verso l'evidente anticima del nostro Piz Arpiglia.

Nel nostro caso purtroppo, per via del vento che ha soffiato incessante per alcuni giorni, la cima risultata "pelata" con qualche sasso di troppo, prestare attenzione soprattutto in fase di discesa.

Plaun Arpschellas pianoro 

Ripido pendio verso l'anticima del Piz Arpiglia

Dopo aver superato un passaggio stretto tra alcune rocce raggiungiamo così l'anticima del Piz Arpiglia, la nostra vetta è ben visibile davanti a noi.

Proseguiamo quindi su terreno completamente pianeggiante fino a raggiungere un palo di legno che segna la vetta del Piz Arpiglia (2765 mt.)

Davanti a noi a poca distanza appare il Piz Uter (2907 mt.) il quale volendo può essere aggiunto alla presente gita per allungare di qualche centinaio di metri di dislivello il percorso.

Anticima del Piz Arpiglia verso la vetta

Piz Arpiglia (2765 mt.)

Piz Arpiglia panorama sul Piz Uter

GiorgioTmk selfie in vetta Piz Arpiglia 

Noi a causa anche del vento ci siamo ritenuti soddisfatti per la conquista dell'Arpiglia.

Per la discesa ci siamo mantenuti fedelmente sulla linea di salita, attenzione però a tutto il tratto finale della vetta per presenza di ghiaccio e sassi.

Da quota 2000 in avanti, compreso il bosco, era presente una neve polverosa e molto divertente (l'esposizione Nord del pendio ha favorito).

Senza troppi problemi abbiamo raggiunto il parcheggio delle auto con gli sci ancora ai piedi !

 

Gli sci utilizzati per la gita sono stati i Kaste tx 98 con attacco Kreuzspitze EL Telealp

Chi fosse interessato invece ai miei occhiali, sono della Ziel modello Antermoia

 

Nel complesso valutiamo positivamente questo itinerario.

Il Piz Arpiglia è molto spesso una gita adatta ai neofiti, per via del dislivello abbastanza moderato e per via dei suoi pendii generosamente ampi ideali per delle belle curve ampie.

Nel nostro caso purtroppo il vento ha giocato qualche scherzetto, soprattutto nell'ultimo tratto sopra la cima (presenza di ghiaccio e rocce); nel complesso però la giornata era perfetta dal punto di vista meteo e ci siamo divertiti un sacco !

 

Non perdetevi il nostro video, Buona visione e Buon Anno... da Giorgio!


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami

LogoAlpeTeglio

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: