Scialpinismo al Corn Chamuotsch (3016 mt.) dallo Julierpass, Engadina-Svizzera

 

Classica gita di Scialpinismo nella bellissima zona dello Julierpass nel cuore dell'Engadina in Svizzera.

Itinerario esposto a Sud-Ovest e caratterizzato da pendii ampi, la parte finale per raggiungere la vetta è alpinistica (molto semplice).

Nel nostro caso giornata calda e soleggiata con pericolo di valaghe 2 - Dislivello: 820 mt. Difficoltà:MS / PD-

 

Raggiungiamo Chiavenna e successivamente proseguiamo verso il Confine Svizzero, superata la dogana affrontiamo il Passo del Maloja e proseguiamo nel cuore dell'Engadina in direzione di St Moritiz.

Giunti ad una rotonda prendiamo le indicazioni per lo Julierpass, iniziamo a salire a posteggiamo la nostra vettura in loc. Alp Guglia (prima dell'Ospizio la Veduta) a quota di 2198 mt., sul versante opposto si trova la partenza della gita al Piz Lagrev (3109 mt.) altra gita molto battuta e frequentata.

 

Posteggiata la vettura attraversiamo un piccolo ponticello in legno e ci portiamo alla destra del torrente (sinistra orografica della valle) proseguendo in direzione N

Su pendii dolcissimi proseguiamo lungo la Valletta del Piz Guglia, che appare maestoso alla nostra destra (3380 mt.).

Partenza itinerario dallo Julierpass verso la Valletta del Guglia

Prima parte della salita verso la Valletta del Guglia

Prima parte della salita verso la Valletta del Guglia

GiorgioTmk Selfie lungo la Valletta del Guglia 

Proseguiamo sempre in direzione N puntando verso il Corn Suvretta (3071 mt.) fino a raggiungere un pianoro situato a quota 2650 mt circa, in questo punto si piega completamente a destra in direzione E puntando l'evidente sella (Fuorcla Chamuotsch a quota 2922 mt.).

Deviazione Est verso la Fuorcla Chamuotsch

Ci portiamo verso il Corn Chamuotsch ancora con gli sci a piedi aggirandolo leggermente (attenzione al possibile ghiaccio in questo tratto), proseguiamo ancora qualche decina di metri fino a raggiungere il deposito sci.

Deposito sci al Corn Chamuotsch

Pendio finale al Corn Chamuotsch

La vetta del Corn Chamuotsch appare davanti a noi, iniziamo a risalire il ripido pendio (valutare bene le condizioni) solo con scarponi e bastoncini fino a raggiungere la piccola vetta del Corn Chamuotsch che è contraddistinta da un palo di legno (3016 mt.).

Sulla vetta del Corn Chamuotsch - 3016 mt.

Sulla vetta del Corn Chamuotsch - 3016 mt. 

Per chi volesse allungare la gita è possibile scendere fino alla Fuorcla Chamuotsch e proseguire in direzione opposta verso la cresta del Corn Suvretta (3071 mt.).

Noi abbiamo preferito scendere per goderci la discesa ed evitare l'eccessivo surriscaldamento della neve (giornata molto calda).

 

Per la discesa ci manteniamo fedelmente all'itinerario si salita, discesa molto divertente seppur breve (dislivello totale della gita di soli 820 mt.)

Nel nostro caso siamo riusciti a rientrare sci ai piedi fino al nostro parcheggio lungo la strada dello Julierpass !

Gli sci utilizzati per la gita sono stati i Kaste tx 98 con attacco Kreuzspitze EL Telealp

Chi fosse interessato invece ai miei occhiali, sono della Ziel modello Antermoia

 

In conclusione valutiamo positivamente la Gita, per rendere un po più stimolante il percorso vi consigliamo di aggiungere anche il Corn Suvretta

Pendii sicuri che si rivelano ottimi anche dopo recenti nevicate (valutare sempre bene le condizioni e il pericolo valanghe attuale)

 

Vi lasciamo anche al nostro Video, Buona visione:


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami

LogoAlpeTeglio

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: