Scialpinismo al Monte Croce di Muggio e discesa all'Alpe di Camaggiore (Lc), 22/12/2020

GiorgioTmk in loc. Alpe di Camaggiore in Valsassina

La salita al Monte Croce di Muggio (1800 mt.) e relativa discesa all'Alpe di Camaggiore (1200 mt.) è una tra le Gite più interessanti in Valsassina, permette di Sciare vista Lago, con un panorama veramente mozzafiato !

Io e Federico siamo stati fortunati, la neve seppur in condizioni non proprio ottime ci ha consentito di goderci tutta la Gita, ottimo regalo prenatalizio :)

Dislivello totale: 850 mt. - Difficoltà: MS - Tempo di percorrenza: 3 ore

 

Tramite la Strada Statale della Valsassina proseguiamo fino a Margno/Vendrogno (Lc), da qui si seguono le indicazioni per l'Alpe Giumello affrontando una bella salita con strada perfettamente asfaltata

Posteggiamo la vettura infine proprio davanti al bellissimo Ristoro Genio Alpe Giumello (1530 mt.), ottimo ristorante e Bar ideale per i vostri pranzi,cene e aperitivi !!

Inoltre il simpaticissimo Cristiano, gestore, vi saprà dare sempre indicazioni utili su tutto il Giumello e sugli impianti sciistici!

Salita di mattina lungo i pendii del Monte di Muggio 

Torniamo a noi :)

Iniziamo a risalire l'Ampio pendio del Monte Croce di Muggio in direzione Nord, consigliamo di mantenersi sulla destra della Pista da Sci, costeggiando il bosco

Raggiunta l'ampia dorsale del Monte, proseguiamo in direzione O-N fino a raggiungere l'ampia Croce di vetta (1800 mt.) (300D+)

Salita di mattina lungo i pendii del Monte di Muggio

Salita nei pressi della linea del Bosco 

Vetta del Monte di Muggio (1800 mt.)

Proseguiamo in direzione Ovest verso l'anticima del Monte di Muggio qui è presente un casotto per il rilevamento degli incendi.

In questo tratto, nonostante la prima parte in leggera discesa, consigliamo di non togliere le pelli in quanto è necessario risalire una cinquantina di metri di dislivello

Nei pressi dell'anticima si scorge uno straordinario panorama sul Lago di Como, sotto di noi è possibile intravedere Bellano, Dervio, la punta di Bellagio e tutto il ramo comasco del Lago con l'Isola Comacina.

Di fronte la visuale spazia poi sul maestoso Monte Bregagno (altra vetta scialpinistica con vista Lago) e parte del Lago di Lugano

Il pendio verso l'Alpe di Camaggiore 

Spellati i nostri sci abbiamo affrontato la bellissima discesa lungo la dorsale N-O verso l'Alpeggio di Camaggiore

Nel nostro caso la neve era abbastanza dura e crostosa, complici le elevate temperature di questi giorni che hanno portato un po di pioggia anche a quote elevate.

La sciata è proseguita fino all'ampio pianoro dell'Alpe di Camaggiore, situato ad una quota di circa 1250 mt.

Alpe di Camaggiore con vista del Lago di Como  

Dopo un breve spuntino ristoratore abbiamo ripellato nuovamente i nostri Sci da Telemark G3 Boundary 100 montati con l'innovativo attacco da TelemarkAlpinismo della Kreuzspitze.

Ci siamo mantenuti leggermente laterali alla dorsale, attraversando alcuni boschi e sbucando proprio al di sotto dell'ampio ripetitore che precede l'anticima.

Da qui su pendenza abbastanza sostenuta si è raggiunto nuovamente il casotto dell'anticima e infine la croce del Monte di Muggio (1800 mt.) (550D+)

Salita dall'Alpe di Camaggiore al Monte di Muggio 

Per la discesa dalla vetta ci siamo mantenuti alla destra rispetto ai piloni dello Skilift, la neve in questo tratto (complice l'esposizione e l'orario avanzato) era abbastanza morbida e perfettamente sciabile.

Ci siamo gustati la discesa fino proprio al parcheggio delle macchine.

 

In conclusione valuto positivamente la giornata, quando le condizioni le consentono (purtroppo non sempre) vi consiglio questa balla Gita !

Grazie all'amico Federico per la compagnia

 

Ecco anche il nostro immancabile Video, buona visione:

Ci rivedremo a Gennaio 2021. Buone feste a tutti e alle vostre famiglie da Giorgio 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: